from me to you

formato: Singolo 45 giri
R 5015: 12.04.1963
posizione più alta in classifica (UK): #1 per 7 settimane
settimane in classifica: 21

Lato A
  1. From Me To You 01:56
    (Lennon/McCartney)
Lato B
  1. Thank You Girl 02:01
    (Lennon/McCartney)

Review

Il terzo singolo dei Beatles era stato accuratamente progettato dai Beatles, Epstein e Martin per andare dritto al numero uno delle classifiche, e così fece. Pubblicato meno di 3 settimane dopo l'album Please Please Me, mostra ancora i Beatles alle prese con una certa carenza di materiale: per l'album avevano utilizzato tutti i pezzi originali disponibili, compresa una canzone su cui non nutrivano certo grandi convinzioni come Misery. Ora serviva, e in fretta, qualcosa di nuovo per il secondo singolo del 1963.

I Beatles registrarono spesso alcuni dei loro capolavori sotto la pressione di urgenti scadenze temporali: A Hard Day's Night, Help! e All You Need Is Love sono forse i casi più notevoli. Tuttavia, anche From Me To You costituisce un buon esempio di queste composizioni su commissione: fu scritta durante il tour con Helen Shapiro (addirittura in pullman, il 28 febbraio 1963, durante uno dei trasferimenti) e prese il titolo dalla rubrica del New Musical Express "From Us To You".

Un tratto tipico del primo periodo Beatles è la capacità di Lennon, McCartney e Martin di riutilizzare gli elementi che avevano successo: ne sono esempi la formula dei primi due album oppure gli yeah, yeah, yeah di She Loves You riciclati in It Won't Be Long. In From Me To You, l'obiettivo era quello di richiamare esplicitamente il fresco successo di Please Please Me, individuandone nel riff di armonica l'elemento più immediatamente riconoscibile.

Come il lato B, composto anch'esso durante la stessa tournèe di cui sopra, il testo sembra rivolgersi direttamente alle fan del gruppo, che in questa prima fase di successo della band ebbero un ruolo fondamentale. Entrambe le canzoni furono registrate con la rapidità tipica del primo periodo beatlesiano, in una veloce seduta pomeridiana di sole 3 ore.

In patria la canzone raggiunse subito il numero uno delle classifiche, iniziando a insinuare il dubbio che il successo di Please Please Me potesse non essere un semplice exploit. La Capitol però continuava a non credere nelle possibilità dei Beatles di conquistare il pubblico americano, e snobberà tanto questo disco quanto il successivo 45 giri del gruppo, She Loves You (il singolo dei Beatles più venduto in assoluto in Gran Bretagna), prima di arrendersi ad I Want To Hold Your Hand.

Commenti