baby it's you

formato: EP 45 giri
R 6406: 20.03.1995
posizione più alta in classifica (UK): #7
settimane in classifica: 7

Disco 1

Disco 0

Review

A parte Reel Music, le altre pubblicazioni degli anni '80 non vennero accompagnate da un 45 giri promozionale. Era una scelta di buon senso: si trattava di raccolte - per quanto utili nel caso dei due volumi di Past Masters - e contenevano brani che per la maggior parte erano già uscite come singolo. Inoltre, l'intera single collection era stata ripubblicata in vinile nel '76 e sarebbe stata stampata per la prima volta su cd nel 1989.

Nel 1995 però, in concomitanza con Live At The BBC, la prima raccolta di materiale inedito pubblicata dallo scioglimento dei Beatles, la EMI decise di pubblicare un singolo a corredo. In realtà, il disco risultante è formalmente un extended play, trattandosi di un 45 giri con due tracce per lato. Tuttavia, la sua collocazione ufficiale, basandosi sui numeri di catalogo, è quella di un singolo, il ventisettesimo del gruppo in Gran Bretagna.

Un altro elemento che identifica questo lavoro, aldilà delle definizioni formali, come un autentico EP, è la scelta di inserire su questo disco una sola canzone (la title track) estratta dall'album, mentre le altre sono brani non altrove reperibili.

Come l'album che accompagna, Baby It's You contiene più cover che materiale originale (in questo caso il computo è di 3 a 1), ripulite per quanto possibile, ma rigorosamente in mono. Sebbene sia un disco praticamente da collezionisti - le 69 tracce di Live At The BBC dovrebbero bastare ai semplici appassionati - ebbe all'epoca un discreto successo commerciale, raggiungendo la settima posizione delle classifiche britanniche (la 67esima negli USA). Con questo risultato, i Beatles avevano almeno un pezzo nella top ten per il quarto decennio consecutivo.

Commenti