the beatles "rarities"

formato: LP 33 giri
PCM 1001 (LP Stereo): 12.10.1979
posizione più alta in classifica (UK): non entrò in classifica

Lato A
  1. Across The Universe 03:44
    (Lennon/McCartney)
  2. Yes It Is 02:40
    (Lennon/McCartney)
  3. She's A Woman 03:01
    (Lennon/McCartney)
  4. This Boy 02:14
    (Lennon/McCartney)
  5. Matchbox 01:57
    (Perkins)
  6. The Inner Light 02:34
    (Harrison)
  7. I'll Get You 02:04
    (Lennon/McCartney)
  8. Thank You Girl 02:01
    (Lennon/McCartney)
  9. Komm, Gib Mir Deine Hand 02:25
    (Lennon/McCartney/Nicolas/Hellmer)
  10. Long Tall Sally 02:01
    (Johnson/Penniman/Blackwell)
  11. You Know My Name (Look Up The Number) 04:19
    (Lennon/McCartney)
  12. Sie Liebt Dich 02:17
    (Lennon/McCartney/Nicolas/Montague)
Lato B
  1. Rain 03:00
    (Lennon/McCartney)
  2. I Call Your Name 02:07
    (Lennon/McCartney)
  3. Bad Boy 02:17
    (Williams)
  4. Slow Down 02:54
    (Williams)
  5. I'm Down 02:31
    (Lennon/McCartney)

Review

Nella costellazione di pubblicazioni successive alla scadenza del contratto EMI/Beatles si inserisce anche, nel dicembre 1978, un cofanetto contenente: i dodici LP dei Beatles in periodo unitario - quindi senza Magical Mystery Tour e senza A Collections Of Beatles Oldies (But Goldies) - un poster, e un bonus album chiamato Rarities. [Questo box set, come tutti gli altri pubblicati in seguito, non è incluso nella discografia di Pepperland, che tratta album, singoli ed EP].

I fan più sfegatati del gruppo erano disposti ad acquistare un album per una canzone che non possedevano, ma ben pochi si sarebbero rivelati disposti ad acquistare dodici dischi per averne uno inedito. Così, i distributori pù smaliziati presero l'abitudine di spacchettare il box set, vendendo i dischi separatamente, spesso applicando un cospicuo aumento al prezzo del bonus album, che veniva venduto anche al triplo del normale prezzo di un LP.

Con una reazione non proprio fulminea, la EMI risolse la questione 10 mesi più tardi, acconsentendo alla pubblicazione e alla distribuzione ufficiale del bonus album, chiamato Rarities. C'era qualcosa di veramente raro nell'LP? Non esattamente.

Si trattava fondamentalmente della versione di Across The Universe pubblicata sull'album a sostegno del WWF e diversa, com'è noto, da quella uscita su Let It Be; dei due singoli in lingua tedesca, le versioni tradotte di She Loves You (Sie Liebt Dich) e I Want To Hold Your Hand (Komm, Gib Mir Deine Hand); delle quattro cover dell'EP Long Tall Sally, finora non disponibili su 33 giri; della modesta Bad Boy, che era già stata la "rarità" di A Collections Of Beatles Oldies (But Goldies); infine di una manciata di canzoni uscite come lato B di alcuni singoli, alcune accreditate di essere in versione stereo, ma in realtà tutte in mono.

Alla EMI sarebbero serviti ancora quasi 10 anni per effettuare finalmente un buon lavoro in termini di riorganizzazione del catalogo Beatlesiano, con la pubblicazione dei due volumi Past Masters, che permisero finalmente ai fan di sbarazzarsi di inutili speculazioni come questa: il secondo album dei Beatles consecutivo - e il secondo in assoluto - a non entrare nelle classifiche britanniche.

Commenti